La Borsa svizzera cede terreno con il Covid, ma meno che altri mercati

hm, ats

26.11.2021 - 13:00

Sono momenti concitati per gli operatori di borsa.
Keystone

Sulla scia della paura creata dalla nuova variante del coronavirus emersa in Sudafrica la borsa svizzera sta cedendo terreno, ma meno di altri mercati europei: alle 12.05 l'indice dei valori guida SMI segnava 12'262,33, in flessione dell'1,50% rispetto a ieri.

hm, ats

26.11.2021 - 13:00

Sotto pressione sono in particolare i valori che potrebbero risentire pesantemente di nuove restrizioni, quali Richemont (-3,23%). Anche i bancari UBS (-4,62%) e Credit Suisse (-3,22%) sono molto negativi, alla stessa stregua di valori molto sensibili ai cicli congiunturali come ABB (-4,23%).

In contro tendenza sono invece Logitech (+2,50%), che approfitterebbe di un'estensione del telelavoro grazie alla vendita di periferiche per computer, e Lonza (+3,35%), attiva sul fronte della produzione di vaccini.

hm, ats