Locarno Film Festival

Locarno Film festival, la retrospettiva è dedicata a Douglas Sirk

SDA

20.1.2022 - 16:06

La Retrospettiva della 75esima edizione del Locarno Film Festival, che si terrà tra il 3 e il 13 agosto, sarà dedicata al regista tedesco Douglas Sirk (1897-1987), a 35 anni dalla sua scomparsa.

Al via il 74esimo Locarno Film Festival – La cerimonia di apertura con Alain Berset e Laetitia Casta
Il Festival del Film di Locarno. Immagine d'archivio.
Keystone

SDA

20.1.2022 - 16:06

«Nel 1978, qualche anno prima della sua morte, Douglas Sirk – afferma Roberto Turigliatto, co-curatore con Bernard Eisenschitz della Retrospettiva – partecipò al Locarno Film Festival, presentando alcuni suoi film. Era il momento della scoperta del regista dopo i rari riconoscimenti che gli erano stati attribuiti fino ad allora.

Quarantaquattro anni dopo è sembrato indispensabile ritornare sull'opera di questo grande Maestro con una Retrospettiva completa per esplorarne tutta la complessità, in sintonia con un forte e rinnovato interesse internazionale».

Il direttore artistico del festival, Giona A. Nazzaro, afferma: «È giunto il momento di scoprire nella sua totalità un autore straordinario come Douglas Sirk».

Un nuovo approccio all'opera sirkiana

In occasione della Retrospettiva uscirà inoltre un volume di Bernard Eisenschitz, storico del cinema, edito da Les éditions de l’Œil, che, grazie alla ricchezza dei documenti esaminati, proporrà un nuovo approccio all'opera sirkiana.

Afferma Eisenschitz: «Douglas Sirk è stato un autore completo sin dal suo memorabile lavoro teatrale a Brema e Lipsia – aggiunge Eisenschitz – concluso con lo scandalo organizzato dai nazisti alla sua creazione dell’opera di Kurt Weill Silbersee. Sotto il Terzo Reich, ha realizzato, senza nessun compromesso, cinque film notevoli e ha scoperto la grande cantante e attrice Zarah Leander, prima di fuggire dalla Germania nazista. A Hollywood, ha avuto un percorso artistico solitario, individuale e diversificato, che lo ha portato ai suoi celeberrimi grandi melodrammi».

Nel 1959, Sirk si ritirò dalla cinematografia stabilendosi a Lugano, dove rimase fino alla sua morte nel 1987.

Una collaborazione a livello svizzero e internazionale

La Retrospettiva è organizzata dal Locarno Film Festival in partenariato con la Cinémathèque suisse e la Cinémathèque française, e la collaborazione di numerosi archivi internazionali.

Il progetto vede inoltre coinvolte prestigiose istituzioni svizzere e internazionali che assicureranno una circuitazione che farà viaggiare la Retrospettiva dopo la fine dell'edizione.

La Retrospettiva integrale dedicata a Douglas Sirk sarà presentata alla Cinémathèque française di Parigi a partire dal 31 agosto 2022.

SDA