Adecco: secondo trimestre, utile in calo

ATS

8.8.2019 - 09:57

L'utile netto di Adecco nel secondo è calato del 6%, e il fatturato del 2%.
Source: KEYSTONE/GAETAN BALLY

Il gigante del lavoro interinale Adecco ha registrato nel secondo trimestre un utile netto in calo del 6%, a 159 milioni di euro, e un fatturato in contrazione del 2%, a 5,9 miliardi. Diminuzione, del 3%, anche per la crescita organica.

Si tratta di cifre inferiori alle attese degli analisti consultati dall'agenzia finanziaria AWP. Rettificate degli effetti dei tassi di cambio e del diverso numero di giorni lavorativi, le vendite sono scese del 3%.

Superiore ai pronostici degli esperti invece il dato relativo al risultato operativo Ebitda, attestatosi a 265 milioni di euro (-2% su base annua). Il relativo margine aggiustato è rimasto stabile al 4,5%, si legge in una nota odierna di Adecco.

«I risultati del gruppo per il secondo trimestre del 2019 dimostrano ancora una volta la buona esecuzione della nostra strategia», ha dichiarato il CEO Alain Dehaze, citato nel comunicato. Stando al manager belga, «malgrado venti contrari esterni, abbiamo continuato a migliorare la produttività».

Dehaze ha fatto riferimento in particolare alla perdurante debolezza dell'industria automobilistica e manifatturiera in molti Paesi europei. Il tasso di crescita è calato nell'importante mercato francese, ma anche per esempio in Germania e nel nord del Vecchio Continente. In controtendenza invece (+12%) il Giappone.

L'azienda si dice sulla buona strada per realizzare durante l'anno in corso risparmi per 70 milioni, come previsto dal suo piano di trasformazione «GrowTogether».

Tornare alla home page

ATS