Argentina: sconfitta Macri, Borsa -37,9%

ATS

13.8.2019 - 14:52

Dopo la sconfitta del presidente Mauricio Macri (foto) nelle primarie di domenica, il peso argentino ha perso il 23,1% sul dollaro e la Borsa il 37,9%.
Source: KEYSTONE/AP/NATACHA PISARENKO

La sonora sconfitta del presidente Mauricio Macri nelle primarie di domenica in vista del voto di ottobre ha avuto un duro impatto sul valore del peso (-23,1% sul dollaro), sulla Borsa (-37,9%) e anche sul «rischio Paese» elaborato da JP Morgan (+68,2% a 1467 punti).

Per quanto riguarda l'indice Merval della Borsa argentina, si deve ricordare che la sua flessione di ieri, se misurata in dollari, è stata del 48%, ossia la seconda più grande per una sola seduta nella storia borsistica mondiale, inferiore solo a quella del 61,7% registrata in Sri Lanka nel 1989.

Per quanto riguarda il «rischio Paese», si tratta, precisa il quotidiano «Ambito Financiero» del livello più alto degli ultimi dieci anni in Argentina, dopo i 1474 punti registrati il 18 maggio 2009.

Tornare alla home page

ATS