Premi e rischio decesso

Assicurazione vita, uomini pagano molto più delle donne

hm, ats

7.7.2021 - 11:01

Assicurare il rischio di decesso costa di più ai maschi.
Keystone

Gli uomini pagano migliaia di franchi in più delle donne per una assicurazione vita e anche i premi per i fumatori sono più elevati.

hm, ats

7.7.2021 - 11:01

Lo rivela un'analisi effettuata dal servizio di confronti internet Moneyland, che mette peraltro in luce anche sensibili differenze fra gli operatori del ramo.

Molti svizzeri dispongono di un'assicurazione sulla vita, ma spesso non è quella giusta, si legge in un comunicato odierno. Secondo Moneyland ciò è dovuto alla notevole mancanza di trasparenza sul mercato, con la maggior parte delle polizze di assicurazione sulla vita ancora vendute da consulenti e broker assicurativi a clienti male informati.

Tenuto conto del fatto che in generale le cosiddette polizze miste – che combinano la copertura del rischio con una componente di risparmio – non sono generalmente consigliabili, perché di solito troppo costose e complicate, lo studio ha analizzato unicamente le assicurazioni vita pure. Questo prodotto può essere sensato a seconda della situazione di vita, per esempio per le donne che lavorano e per gli uomini con figli. In caso di morte, la somma assicurata viene pagata ai beneficiari, quale ad esempio la famiglia superstite.

Moneyland ha analizzato i premi – richiedendo offerte, visto che in generale non sono disponibili online – per diversi profili di clienti e per una somma assicurata di 250'000 franchi. Risultato: i premi possono variare parecchio a seconda della compagnia assicurativa. «Le polizze più care costano spesso quasi il doppio di quelle più economiche», osserva il direttore di Moneyland, Benjamin Manz, citato nel comunicato. «A seconda della somma assicurata e della durata della copertura lo scarto può arrivare rapidamente a diverse migliaia di franchi».

Fra i maschi i premi dei fumatori sono dell'80% più elevati di coloro che non consumano tabacco, mentre tra le donne l'analogo supplemento ammonta al 60%. Sensibile anche la differenza basata sul sesso: gli uomini pagano in media circa un terzo in più delle loro compagne, amiche e sorelle.

hm, ats