Covid

Barometro KOF cala ancora, segnali di rallentamento dell'economia

hm, ats

30.8.2021 - 12:00

Le prospettive vengono considerate meno favorevoli in particolare nel settore manifatturiero.
Keystone

Segnali di rallentamento dell'economia svizzera: il barometro del Centro di ricerca congiunturale del Politecnico di Zurigo (KOF) in agosto è sceso per la terza volta consecutiva.

hm, ats

30.8.2021 - 12:00

L'indicatore si è attestato a 113,5 punti, 17,4 punti in meno del dato (rivisto a 130,9) di luglio, riferisce il KOF in un comunicato odierno. È assai inferiore a quanto si aspettassero gli analisti, che scommettevano su valori compresi fra 120,0 e 128,5.

Il dato rimane comunque a un livello più alto della media pluriennale di 100, segnalando in tal modo che la ripresa dalla crisi del coronavirus proseguirà anche nei prossimi mesi. La sempre più evidente quarta ondata della pandemia sta però alimentando dubbi sulla tenuta dell'attività economica nel prossimo futuro: tutti i gruppi di indicatori sono infatti in calo, con l'unica eccezione di quelli relativi alla costruzione. In particolare nel settore manifatturiero ad essere giudicata meno positiva è la situazione degli ordinativi, ma anche ricavi, occupazione e produzione forniscono segnali non incoraggianti.

Il Centro di ricerca congiunturale del Politecnico di Zurigo presenta il suo barometro – pubblicato sin dagli anni 70 del secolo scorso – come un indicatore che anticipa l'evoluzione dell'economia. Si compone di diversi dati: attualmente comprende centinaia di sottoindicatori.

Sulla scia del coronavirus e del relativo confinamento il barometro del KOF si era contratto nel maggio 2020 al minimo storico di 49,6 punti. Era poi risalito sino a un massimo di 143,7 nel maggio di quest'anno.

hm, ats