Banca centrale europea

La Bce lascia i tassi fermi a zero e rallenta l'acquisto di bond

SDA

9.9.2021 - 14:31

La Banca centrale europea continuerà gli acquisti di bond tramite il programma tradizionale App finché lo riterrà necessario.
La Banca centrale europea continuerà gli acquisti di bond tramite il programma tradizionale App finché lo riterrà necessario.
Keystone

La Bce lascia, come atteso, i tassi d'interesse fermi: il tasso principale rimane a zero, quello sui depositi a -0,50% e il tasso sui prestiti marginali a 0,25%. Il consiglio direttivo ha anche deciso di ridurre l'acquisto di bond col programma Pepp.

SDA

9.9.2021 - 14:31

La Banca centrale europea «giudica che le condizioni di finanziamenti favorevoli possono essere mantenute con un ritmo moderatamente più basso degli acquisti netti di asset tramite il programma per l'emergenza pandemica Pepp» (Pandemic Emergency Purchase Program), si legge in una nota diffusa al termine della riunione di politica monetaria.

La Banca centrale continuerà gli acquisti di bond tramite il programma tradizionale App (Asset Purchase Program) – il quantitative easing dell'ex presidente dell'istituto di emissione Mario Draghi – al ritmo mensile di 20 miliardi di euro, e «continua ad aspettarsi che gli acquisti netti procedano per tutto il tempo necessario a rinforzare l'impatto accomodante dei tassi, e terminare poco prima che inizi ad alzare i tassi d'interesse».

SDA