Borsa svizzera: apre in deciso ribasso

ats

29.1.2021 - 09:05

La partenza è stata negativa.
Keystone

Apertura in deciso ribasso per la borsa svizzera: alle 09.05 l'indice dei valori guida SMI segnava 10'699,87 punti, in flessione dell'1,38% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI perdeva l'1,34% a 13'311,83 punti.

Stando agli operatori l'atmosfera è attualmente è assai nervosa a causa della volatilità emersa sul mercato americano, con gli attacchi coordinati di piccoli risparmiatori contro i fondi speculativi. In primo piano rimangono inoltre i problemi delle campagne di vaccinazione anti-Covid e i timori sul rilancio dell'attività economica globale.

Sul fronte interno i riflettori sono puntati su Givaudan (-0,75%), che ha informato sull'andamento degli affari. Anche tutti gli altri valori SMI presentano scarti negativi.

L'avvio di giornata è stato ben poco dinamico anche sulle altre piazze europee. Al momento sono disponibili i dati di Francoforte (Dax -1,40% a 13'469 punti), Parigi (Cac 40 -1,61% a 5421 punti) e Milano (-1,60% a 21'565 punti).

Wall Street ha chiuso ieri in positivo (Dow Jones +0,99% a 30'604,12 punti, Nasdaq +0,50% a 13'337,16 punti), mentre Tokyo si è mostrata decisamente meno tonica (Nikkei -1,89% a 27'663,39 punti).

Tornare alla home page

ats