Borsa svizzera: apre in lieve ribasso

ats

11.12.2020 - 09:07

Prende il via una nuova giornata borsistica.
Keystone

Apertura in lieve ribasso per la borsa svizzera: alle 09.05 l'indice dei valori guida SMI segnava 10'372,45 punti, in flessione dello 0,23% rispetto a venerdì, mentre il listino globale SPI perdeva lo 0,12% a 12'908,04 punti.

Il mercato segue le indicazioni orientate alla prudenza che provengono da Wall Street (Dow Jones -0,24% a 29'998,08 punti, Nasdaq +0,54% a 12'405,81 punti) e dalle piazze asiatiche, Tokyo in primis (Nikkei -0,39% a 26'652,52 punti).

A pesare sui corsi sono le probabili nuove restrizioni legate al coronavirus in diversi paesi e la prospettiva di una Brexit senza accordo. Negativo è anche il fatto che non è stata ancora raggiunta un'intesa negli Stati Uniti su un piano di stimoli anti-Covid.

Sul fronte interno al centro dell'attenzione è Zurich (-0,60%), che ha rilevato attività dal concorrente americano MetLife. Le variazioni dei principali titoli sono al momento quasi tutte frazionali. Il valore più tonico è Richemont (+1,06%), mentre sul fronte opposto figura LafargeHolcim (-0,82%).

L'avvio di seduta è stato con il segno meno anche sulle altre piazze europee. Al momento è disponibile il dato di Francoforte (Dax -0,30% a 13'259 punti).

Tornare alla home page

ats