Mercati azionari

La Borsa svizzera apre in rialzo

ats

5.11.2021 - 09:26

Dopo un'apertura in leggero calo, la Borsa svizzera sta proseguendo in territorio positivo
Dopo un'apertura in leggero calo, la Borsa svizzera sta proseguendo in territorio positivo
Keystone

Dopo un'apertura in leggero calo, la Borsa svizzera sta proseguendo in territorio positivo: alle 09.20 l'indice principale SMI avanzava dello 0,26% a 12'435.40 punti, quello allargato SPI dello 0,20% a 16'051.59 punti.

ats

5.11.2021 - 09:26

In grande difficoltà Credit Suisse, che nelle prime contrattazioni perde il 2,46% a 9,19 franchi.

Avvio senza una direzione ben precisa anche per le principali piazze europee, con il FTSE 100 di Londra che nei primi scambi scendeva dello 0,04% a 7'276,77 punti, il DAX di Francoforte che lasciava sul terreno lo 0,01% a 16.017 punti, il CAC 40 di Parigi che perdeva lo 0,06% a 6'983.80 punti e il FTSE Mib di Milano che segnava un +0,01% a 27'525 punti.

Stamani alla Borsa di Tokyo l'indice Nikkei è calato dello 0,61% a quota 29'611,57, mentre ieri sera Wall Street ha chiuso con il Nasdaq e lo S&P 500 a nuovi record. Il Dow Jones ha perso lo 0,09% a 36.124,69 punti, il Nasdaq è avanzato dello 0,81% a 15.940,31 punti, mentre lo S&P 500 ha messo a segno un progresso dello 0,42% a 4.680,13 punti.

I mercati temono gli effetti della quarta ondata della pandemia sulla ripresa economica. Fari puntati anche sui dati Usa sull'occupazione in arrivo nel pomeriggio. Resta alta l'attenzione sulle mosse delle banche centrali e sull'andamento dei prezzi delle materie prime e dell'energia. Sul fronte valutario l'euro sul dollaro è poco mosso a 1,1557

ats