Mercati azionari

Borsa svizzera: apre in rialzo

ats

25.5.2022 - 09:06

La borsa elvetica torna a macinare acquisti e vendite.
Keystone

Apertura in rialzo per la borsa svizzera nella seduta di metà settimana: alle 09.05 l'indice dei valori guida SMI segnava 11'555,40 punti, in progressione dello 0,78% rispetto a ieri.

ats

25.5.2022 - 09:06

Il mercato guarda alla chiusura contrastata di Wall Street (Dow Jones +0,15% a 31’928,62 punti, Nasdaq -2,35% a 11'264,45 punti) e all'orientamento delle piazze asiatiche, con Tokyo sotto tono (Nikkei -0,26% a 26'677,80 punti).

Il tema del momento rimane la politica monetaria delle banche centrali. Gli investitori temono in particolare che la Federal Reserve non riuscirà a far fronte all'inflazione senza nel contempo scatenare una recessione. Qualche indicazione in più sulle future mosse dell'istituto americano potrebbero arrivare in serata, con la pubblicazione dei verbali dell'ultima seduta.

In primo piano rimangono anche le conseguenze della guerra in Ucraina, soprattutto in materia di prezzi delle materie prime, e gli sviluppi in Cina: gli operatori si chiedono quanto questi fattori avranno un influsso sulla congiuntura globale e quindi sui profitti aziendali.

Sul fronte interno scarseggiano le notizie concernenti i titoli principali. Fra i valori SMI il più dinamico è Partners Group (+2,33%), mentre il meno ispirato appare Lonza (-0,29%). Nel mercato allargato non sta passando inosservata la notizia che Stadler Rail (+2,21%) si è vista confermare dal Tribunale amministrativo federale una commessa delle FFS per 286 convogli Flirt. In difficoltà potrebbe essere per contro Ypsomed (non ancora negoziata), che ha informato sull'esercizio 2021/2022 e ha annunciato un aumento di capitale.

ats