Borsa svizzera: apre in rialzo

ats

4.1.2021 - 09:09

È partito un nuovo anno borsistico.
Keystone

Apertura in rialzo per la borsa svizzera nella sua prima seduta del nuovo anno: alle 09.05 l'indice dei valori guida SMI segnava 10'794,13 punti, in progressione dello 0,85% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI guadagnava lo 0,91% a 13'449,57 punti.

I corsi sono sostenuti dalla prospettiva di una ripresa congiunturale globale, grazie ai programmi di aiuto governativi e dall'arrivo sul mercato di nuovo denaro in cerca di investimento. Al contempo però non mancano i timori relativi allo sviluppo della situazione sanitaria, in particolare riguardo a un inasprimento delle misure contro il coronavirus.

Un fattore di incertezza è inoltre è inoltre rappresentato negli Usa dal fatto che il presidente uscente Donald Trump continua a non riconoscere la vittoria elettorale del successore Joe Biden.

Sul fronte interno scarseggiano le notizie di rilievo. Tutti i titoli SMI sono al momento positivi: il più tonico è Sika (+1,70%).

L'avvio di seduta è stato dinamico pure sulle altre piazze europee. Sono disponibili i dati di Francoforte (Dax +1,30% a 13'895 punti), Londra (+1,54%), Parigi (Cac 40 +1,12% a 5614 punti) e Milano (Ftse Mib +0,69% a 22'387 punti).

Wall Street ha chiuso mercoledì positiva (Dow Jones +0,65% a 30'606,48 punti, Nasdaq +0,14% a 12'888,28 punti), mentre oggi Tokyo ha terminato in rosso (Nikkei -0,68% a 27'258,38 punti).

Tornare alla home page

ats