Mercati azionari

Borsa svizzera: apre in rialzo

ats

6.12.2021 - 09:04

Si torna a respirare numeri e cifre sui mercati europei.
Si torna a respirare numeri e cifre sui mercati europei.
Keystone

Apertura in rialzo per la borsa svizzera: alle 09.05 l'indice dei valori guida SMI segnava 12'273,66 punti, in progressione dello 0,80% rispetto a venerdì, mentre il listino globale SPI guadagnava lo 0,82% a 15'668,17 punti.

ats

6.12.2021 - 09:04

Il mercato prende atto del fiacco andamento delle piazze asiatiche, a cominciare da Tokyo (Nikkei -0,36% a 27'927,37 punti) e della chiusura al ribasso di venerdì a Wall Street (Dow Jones -0,17% a 34'590,08 punti, Nasdaq -1,92% a 15'085,47 punti).

Il mercato rimane dominato dall'incertezza riguardo all'evoluzione della pandemia. Non pochi operatori pensano comunque che questa settimana si saprà di più sulla variante omicron del coronavirus, cosa che dovrebbe permettere un giudizio più spassionato della situazione.

Tutti sono peraltro concordi nel ritenere che il nervosismo rimarrà elevato: in Asia Evergrande continua a tenere con il fiato sospeso e anche sul fronte delle criptovalute nel fine settimana si è assistito a sbalzi spettacolari.

In Svizzera la giornata si è aperta con la comunicazione di diversi avvicendamenti ai vertici di società di non primissimo piano. Roche ha annunciato (+0,91%) un test combinato per coronavirus e influenza. Anche la gran parte degli altri titoli SMI presenta variazioni meramente frazionali: il più tonico è Swiss Re (+1,27%), mentre il meno ispirato appare Credit Suisse (-0,09%).

L'avvio di seduta è stato con il segno più anche sulle altre piazze europee: fra tutte può essere citata Francoforte (Dax +1,0% a 15'324 punti).

ats