Mercati azionari

Borsa svizzera: apre in rialzo, dopo il netto calo di ieri

ats

21.9.2021 - 10:00

Archiviata la giornata molto negativa di ieri gli operatori delle piazze europee sperano in una stabilizzazione.
Archiviata la giornata molto negativa di ieri gli operatori delle piazze europee sperano in una stabilizzazione.
Keystone

Apertura in lieve rialzo per la borsa svizzera: alle 09.05 l'indice dei valori guida SMI segnava 11'790,15 punti, in progressione dello 0,20% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI guadagnava lo 0,25% a 15'294,17 punti.

ats

21.9.2021 - 10:00

Gli investitori guardano alle chiusure molto negative di Wall Street (Dow Jones -1,78% a 33'970,80 punti, Nasdaq -2,19% a 14'713,90 punti) e di Tokyo (-2,17% a 29'839,71 punti), che hanno a loro volta subito i contraccolpi delle inquietudini legate ai problemi del colosso immobiliare cinese Evergrande.

Gli operatori sperano in una stabilizzazione del mercato, dopo che l'SMI nelle ultime dieci sedute ha perso oltre il 5%. Non viene nemmeno escluso un movimento di rimbalzo, ma a predominare sarà probabilmente la cautela, almeno sino alla giornata di domani, quando la Federal Reserve renderà noti i suoi piani. È opinione condivisa che la banca centrale porrà le basi per il cosiddetto tapering, cioè la riduzione degli stimoli monetari.

Sul fronte interno la giornata si presenza non troppo movimentata. Osservati speciali sono UBS (+0,24%) e Credit Suisse (+0,73%), che ieri avevano perso circa il 7%. Anche la gran parte degli altri titoli SMI presentano scarti meramente frazionali: fa eccezione solo Holcim (+1,30%).

ats