Borsa svizzera: apre poco mossa

ats

22.10.2021 - 09:04

È partita una nuova seduta sui mercati europei.
Keystone

Apertura poco mossa per la borsa svizzera: alle 09.05 l'indice dei valori guida SMI segnava 12'037.96 punti, in flessione dello 0,01% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI guadagnava lo 0,05% a 15'523,30 punti.

ats

22.10.2021 - 09:04

Il mercato guarda come sempre all'andamento di Wall Street (Dow Jones -0,02% a 35’603,08 punti, Nasdaq +0,62% a 15'215,70 punti), ma si fa ispirare anche dalle piazze asiatiche, Tokyo in primis (Nikkei +0,34% a 28'804,85 punti).

I mercati dell'Asia hanno reagito bene alla notizia che il colosso immobiliare cinese Evergrande ha onorato la cedola in scadenza di un'obbligazione: la prospettiva di una crisi con effetto domino sembra almeno nell'immediato scongiurata.

Gli investitori appaiono quindi orientati ad assumersi maggiori rischi e un po' in secondo piano sono passati i timori relativi all'inflazione e al previsto abbandono della politica monetaria ultra-espansiva praticata dalle banche centrali. L'attenzione rimane inoltre concentrata sui risultati aziendali.

Sul fronte interno i riflettori sono puntati su Sika (-0,35%), che ha informato sull'andamento degli affari dopo nove mesi. Anche tutti gli altri titoli SMI presentano variazioni frazionali: il più tonico è ABB (+0,47%), mentre il meno ispirato appare Credit Suisse (-0,25%).

ats