Borsa svizzera: apre poco mossa

ats

10.11.2021 - 09:05

È partita una nuova seduta sui mercati europei.
Keystone

Apertura poco mossa per la borsa svizzera: alle 09.05 l'indice dei valori guida SMI segnava 12'371,49 punti, in progressione dello 0,03% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI perdeva lo 0,01% a 15'980,74 punti.

ats

10.11.2021 - 09:05

Il mercato guarda come sempre all'andamento di Wall Street (Dow Jones -0,31% a 36'319,98 punti, Nasdaq -0,60% a 15'886,54 punti) e delle piazze asiatiche, Tokyo in primis (Nikkei -0,61% a 29'106.78 punti).

Il mercato elvetico sembra voler tirare il fiato, dopo aver archiviato cinque settimane in crescita. A impaurire gli investitori è ancora una volta l'inflazione: gli ultimi dati appena diffusi in Cina hanno confermato la tendenza di fondo e cresce quindi il nervosismo in vista della pubblicazione, nel pomeriggio, dell'indice dei prezzi al consumo americano. In primo piano rimangono peraltro anche i problemi di solvibilità di alcune società cinesi, così come i numeri dei contagi da coronavirus.

Sul fronte interno la giornata si presenza sostanzialmente tranquilla. Hanno informato sull'andamento degli affari alcune società del mercato allargato, a partire da Barry Callebaut (+0,09%).

L'avvio di seduta è stato poco dinamico anche sulle altre piazze europee: fra tutte può essere citata Francoforte (Dax +0,10% a 16'050 punti).

ats