Borsa svizzera chiude in rialzo, SMI +0,56%

es, ats

23.12.2021 - 17:59

Seduta positiva e calma per la Borsa svizzera a ridosso di Natale.
Keystone

Ancora una seduta tranquilla per la Borsa svizzera con l'avvicinarsi del Natale. L'indice principale SMI è salito dello 0,56% a 12'785.32 punti, quello allargato dello 0,57% a 16'321.23 punti.

es, ats

23.12.2021 - 17:59

Tra le blue chip sotto i riflettori Holcim (+1,86% a 46.03 franchi): il gruppo cementifero si accinge ad acquisire Malarkey Roofing Products, tra i leader sul mercato statunitense dei sistemi tetto. L'accordo è valutato a 1,35 miliardi di dollari. Appena alcune settimane fa Holcim ha acquisito un'altra azienda americana attiva nello stesso settore, Firestone Building Products, per 3,4 miliardi di dollari.

In netta progressione pure ABB (+2,09% a 34.63 franchi), i finanziari Credit Suisse (+1,85% a 8.942 franchi), UBS (+1,61% a 16.43 franchi), Swiss Re (+1,40% a 89.90 franchi), Zurich (+1,09% a 398.00 franchi) e Swiss Life (+0,98% a 556.80 franchi) così come SGS (+1,39% a 2'999.00 franchi), Richemont (+1,31% a 135.40 franchi) e Alcon (+1,25% a 79.50 franchi).

In calo hanno chiuso solo Logitech (-0,82% a 77.80 franchi), Roche (-0,49% a 376.45 franchi) e Lonza (-0,03% a 749.40 franchi). Nestlé ha terminato con un +0,08% a 127.04 franchi e Novartis, che ha ottenuto l'omologazione per diversi medicamenti negli Stati Uniti e nel Regno unito, con un +0,84% a 80.02 franchi.

Nel mercato allargato da segnalare che Asmallworld è salita del 26.47% a 3.01 franchi dopo aver annunciato una partecipazione nella Global Hotel Alliance, Intershop del 3,24% a 605.00 franchi dopo la vendita di uno stabile per uffici a Zurigo per 114 milioni di franchi, e Implenia, che ha annunciato invece la cessione sella sua partecipazione in un produttore di ghiaia vodese, dell'1,99% a 20.50 franchi.

Domani la piazza rimarrà chiusa.

es, ats