Mercati azionari

Borsa svizzera in crescita, SMI +0,54%

ns, ats

18.8.2021 - 17:45

I listini hanno finito sopra la parità. (Immagine simbolica)
Keystone

La borsa svizzera ha chiuso in crescita: l'indice dei valori guida SMI ha terminato a 12'545,35 punti, in progressione dello 0,54% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI ha guadagnato lo 0,52% a 16'065,04 punti.

ns, ats

18.8.2021 - 17:45

Lo Swiss Market Index (SMI) è dunque rimasto d'un soffio sotto il livello record di 12'551,77 punti, ma ben al di sopra della soglia simbolica dei 12'500 punti.

Tra le blue chip Alcon, con una progressione del 13,51% (a 73,28 franchi) ha chiuso la giornata di contrattazioni sul primo gradino del podio, distanziando nettamente tutti gli altri titoli.

Il gruppo farmaceutico elvetico-statunitense specializzato nei prodotti per la cura degli occhi, che ha pubblicato i risultati del secondo trimestre ieri sera, ha registrato una progressione del fatturato del 75% su base annua e un ritorno dell'utile in nero, dopo una perdita di centinaia di milioni dodici mesi prima. I risultati sono migliori di quanto si aspettassero gli analisti più ottimisti consultati dall'agenzia di stampa finanziaria Awp.

I pesi massimi difensivi hanno fatto segnare un andamento contrastato, con Roche (+0,69% a 372,55 franchi) in progressione, Novartis (+0,01% a 86,75 franchi) in equilibrio e Nestlé (-0,19% a 116,14 franchi) in calo. Nel settore bancario, Credit Suisse (+1,25% a 9,55 franchi) ha fatto meglio di UBS (+0,42% a 15,54 franchi).

La seduta odierna è da dimenticare per i titoli del lusso: Swatch (-3,50% a 272,90 franchi) e Richemont (-2,83% a 106,45 franchi) hanno chiuso nettamente in territorio negativo, con l'azienda di Bienne (BE) fanalino di coda.

All'indomani della pubblicazione di risultati del primo semestre solidi e superiori alle attese, Swiss Life (+0,33% a 487,70 franchi) è risultata in progressione, come i due altri assicurativi Swiss Re (+0,23% a 86,70 franchi) e Zurich Insurance (+1,07% a 407,90 franchi).

Alla vigilia della pubblicazione dei risultati semestrali, Geberit (-0,21% a 765,20 franchi) ha chiuso in rosso.

ns, ats