Borsa svizzera sostenuta da titoli difensivi

ATS

9.8.2019 - 15:20

Dopo una mattinata anemica la borsa svizzera punta verso l'alto, sostenuta dai suoi valori difensivi: alle 15.15 l'indice dei valori guida SMI segnava 9798,58 punti, su dello 0,48% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI guadagnava lo 0,41% a 11'919,96 punti.

A trainare il mercato sono Nestlé (+0,81%) e Roche (+1,56%), favoriti dalla tendenza degli investitori a cercare valori sicuri dal profilo dei dividendi, mentre Novartis (+0,06%) arranca dopo le ultime novità non sempre positive.

I segnali di raffreddamento economico globale spingono al ribasso le aziono più esposte ai cicli economici quali ABB (-0,93%), Adecco (-0,49%), Geberit (-0,93%), LafargeHolcim (-0,96%) e Sika (-1,69%). Fra i bancari ferma al palo è UBS (invariata), mentre arretra Credit Suisse (-0,31%).

Tornare alla home page

ATS