Analisi UBS Casse pensioni svizzere, in giugno rendimento positivo

hm, ats

9.7.2024 - 17:01

A favorire i rendimenti, negli ultimi mesi, è stato in particolare l'andamento delle azioni americane.
A favorire i rendimenti, negli ultimi mesi, è stato in particolare l'andamento delle azioni americane.
Keystone

Giugno positivo per le casse pensioni svizzere: stando a un'analisi periodica di UBS il rendimento medio, al netto delle spese, si è attestato allo 0,8%.

9.7.2024 - 17:01

Per quanto riguarda le singole classi di investimento, sul risultato hanno influito in particolare le obbligazioni svizzere (+2,4%), le azioni estere (+1,2%) e gli immobili (+0,4%). Sostanzialmente stabili si sono mostrati gli hedge funds (-0,1%) e le obbligazioni straniere (0,0%), mentre negativi si sono rivelati gli investimenti in private equity (capitale a rischio in imprese non quotate, -0,3%) e le obbligazioni svizzere (-0,5%).

Nel periodo in rassegna l'istituto di previdenza più ispirato ha conseguito un rendimento del +2,0%, quello meno accorto (o fortunato) -0,2%. In entrambi i casi si trattava di casse di grandi dimensioni, con patrimoni amministrati superiori 1 miliardo di franchi.

«Il mercato azionario statunitense ha chiuso la prima metà dell'anno in positivo, sostenuti da un'inflazione moderata che ha aumentato le aspettative di un taglio dei tassi nel corso dell'anno», commentano gli esperti di UBS. «Sebbene la Federal Reserve rimanga cauta nelle sue previsioni di taglio dei tassi di interesse, i segnali di un atterraggio morbido per l'economia statunitense continuano ad intensificarsi».

Le aspettative e gli effettivi tagli dei tassi di interesse da parte di altre banche centrali, tra cui la Banca nazionale svizzera (BNS) e la Banca centrale europea, hanno portato a un aumento dei prezzi delle obbligazioni. A differenza degli Stati Uniti i mercati azionari europei hanno però chiuso il mese scorso con una performance negativa, soprattutto a causa dell'incertezza politica dopo che il presidente francese Emmanuel Macron ha indetto nuove elezioni.

Dall'inizio dell'anno il rendimento delle casse pensioni è del +5,1%. Se si prende come riferimento il periodo intercorso dal 2006 – l'anno in cui UBS ha cominciato a fare i calcoli in questo campo – la performance media annua delle casse pensioni è stata del 3,2%. Nel 2023 il rendimento si è attestato al +5,0%, dopo un 2022 da dimenticare (-9,6%).

hm, ats