Cina: il Pil torna positivo nei primi 9 mesi

ATS

19.10.2020 - 07:16

I Cinesi sono ritornati a produrre e a spendere dopo lo stop dovuto alla pandemia di coronavirus.
Source: KEYSTONE/AP/Andy Wong

Il Pil cinese di gennaio-settembre torna positivo e segna un rialzo dello 0,7%: dopo lo storico tonfo a -6,8% di gennaio-marzo, l'economia ha ritrovato la fase espansiva salendo del 3,2% ad aprile-giugno e del 4,9% a luglio-settembre.

Quest'ultimo dato, anche se meno del 5,2% stimato dagli analisti, rimarca un passo della ripresa post pandemia consolidato: la Cina è l'unico Paese indicato dall'Fmi in crescita nel 2020, a +1,9% secondo le stime diffuse a ottobre.

Il governatore della Banca centrale Yi Gang prevede una crescita nel 2020 al 2% e un dato già positivo nei primi 9 mesi.

Tornare alla home page

ATS