Farmaceutica

CSL vuole acquisite Vifor Pharma per 11 miliardi di franchi

md

14.12.2021 - 08:55

Presto l'azienda Vifor Pharma potrebbe avere una proprietà australiana.
Presto l'azienda Vifor Pharma potrebbe avere una proprietà australiana.
Keystone

Vifor Pharma potrebbe passare in mani australiane.

md

14.12.2021 - 08:55

Appena un giorno dopo che l'azienda farmaceutica ha confermato le discussioni con CSL, una società australiana di biotecnologie, l'offerta ufficiale è stata presentata questa mattina. CSL propone di pagare circa undici miliardi di franchi per Vifor.

Secondo i comunicati stampa di entrambe le società, gli australiani offriranno 179,25 dollari per azione Vifor (circa 167 franchi per azione), il 61% in più rispetto al prezzo di chiusura delle azioni Vifor Pharma il 1° dicembre.

Il prezzo di acquisto di 11,7 miliardi di dollari in totale (10,9 miliardi di franchi) è un'offerta in contanti, precisa il comunicato. «La portata mondiale di CSL, le capacità di ricerca e sviluppo e il bilancio consentono a Vifor Pharma di mettere più prodotti a disposizione dei pazienti in tutto il mondo», ha commentato la società farmaceutica.

Il consiglio di amministrazione di Vifor Pharma raccomanda quindi agli azionisti di accettare l'offerta. Il principale azionista di Vifor, Patinex SA, avrebbe già accettato di cedere la sua quota del 23,2%. L'offerta pubblica di acquisto dovrebbe iniziare intorno al 18 gennaio 2022. La transazione potrebbe quindi essere conclusa a metà del 2022.

md