Disoccupazione: Seco, la flessione è stagionale

ATS

8.5.2019 - 11:44

Boris Zürcher, direttore della divisione lavoro presso la Segreteria di Stato dell'economia.
Source: KEYSTONE/PETER SCHNEIDER

Il lieve calo della disoccupazione registrato in aprile ha cause unicamente stagionali: lo ha affermato Boris Zürcher, direttore della divisione lavoro presso la Segreteria di Stato dell'economia (Seco), commentando i dati diffusi mercoledì dai suoi funzionari.

La congiuntura non sta dando più alcun apporto nella riduzione dei senza lavoro, ha affermato Zürcher in una conferenza telefonica. Anzi, la disoccupazione – scesa in aprile al 2,4% – è addirittura lievemente aumentata se si escludono gli effetti stagionali. «L'evoluzione del mercato del lavoro si sta lentamente trasformando in un movimento laterale», cioè senza rialzi o ribassi, ha proseguito lo specialista.

Gli ultra 50enni costituiscono il 29% di tutti i disoccupati e circa un quarto di loro non ha alcun impiego da più di anno. Da un lato il reinserimento di queste persone è più impegnativo e dall'altro i lavoratori meno giovani hanno anche diritto all'indennità di disoccupazione per un periodo di tempo più lungo.

La Svizzera in immagini

Tornare alla home page

ATS