Disoccupazione: tasso invariato a 2,1%

ATS

9.8.2019 - 09:07

Disoccupazione stabile e a bassi livelli a luglio in Svizzera.
Source: Keystone/GAETAN BALLY

Disoccupazione stabile e a bassi livelli in Svizzera: il tasso dei senza lavoro si è attestato in luglio al 2,1%, lo stesso valore di giugno e dato più basso da fine 2001. Nel confronto su un anno vi è stata una contrazione di 0,2 punti.

In Ticino la disoccupazione è al 2,4% (cifra ferma sia nel confronto mensile che in quello annuo), nei Grigioni allo 0,7% (-0,1 punti per entrambi i paragoni).

Stando ai dati diffusi oggi dalla Segreteria di Stato dell'economia (SECO) alla fine di luglio 97'578 disoccupati erano iscritti presso gli uffici regionali di collocamento (URC), 356 in più di 31 giorni prima. Nel confronto su dodici mesi è stato osservato un calo di 8474 unità.

In Ticino i senza lavoro erano 4077: 53 in meno di giugno e 7 in meno di luglio 2018. A titolo di confronto, la media annua del 2018 è stata di 4953, quella del 2017 di 5667. Il Ticino (2,4%) presenta una quota di senza lavoro che è la settima più alta in Svizzera: valori più elevati che a sud delle Alpi si registrano solo a Ginevra (3,8%), Giura (3,2%), Vaud (3,2%), Neuchâtel (3,1%), Basilea Città (2,8%) e Sciaffusa (2,6%). Sopra la media elvetica sono anche Argovia (2,3%) e Friburgo (2,2%), mentre i tassi più contenuti sono osservati a Obvaldo (0,6%), Nidvaldo (0,7%) e Grigioni (0,7%): il cantone trilingue ha 791 disoccupati (-74 su giugno e -138 su base annua).

Tornare alla home page

ATS