Banche La filiale inglese della SVB venduta a Hsbc per una sterlina

SDA

13.3.2023 - 11:07

Si vivono momenti di tensione nella City di Londra.
Si vivono momenti di tensione nella City di Londra.
Keystone

La filiale britannica della Silicon Valley Bank (SVB), banca californiana fallita, è stato venduta al gigante bancario britannico Hsbc per 1 sterlina, secondo le dichiarazioni del Tesoro britannico e di Hsbc di questa mattina.

13.3.2023 - 11:07

Hsbc Uk Bank, la filiale britannica del gigante bancario, «acquisisce Silicon Valley Bank Uk Limited per un importo nominale di 1 sterlina», afferma l'istituto britannico in un comunicato. «Silicon Valley Bank (Uk) è stata venduta oggi, lunedì, a HSBC. I clienti di SVB UK potranno accedere ai loro depositi e servizi bancari normalmente a partire da oggi», ha dichiarato il Tesoro.

Al 10 marzo, Svb Uk deteneva prestiti per circa 5,5 miliardi di sterline e depositi per circa 6,7 miliardi di sterline, secondo HSBC, che ha dichiarato che «le attività e le passività delle società madri di SVB UK sono escluse dalla transazione».

Le autorità finanziarie britanniche hanno agito con urgenza per tutto il fine settimana dopo l'annuncio del fallimento di Svb per rassicurare i mercati e cercare di limitare i danni al settore tecnologico per il quale questo fallimento rappresenta un «serio rischio», ha ammesso il ministro delle Finanze Jeremy Hunt.

Un piano per evitare il fallimento

Le autorità statunitensi hanno annunciato domenica una serie di misure per rassicurare privati e aziende sulla solidità del sistema bancario americano. In particolare, garantiranno il ritiro di tutti i depositi dalla fallita SVB.

Oltre alla SVB, consentiranno l'accesso a tutti i depositi di un altro istituto, la Signature Bank, che è stata chiusa dal regolatore, con grande sorpresa di tutti.

Anche la Federal Reserve (Fed) – la banca centrale degli Stati Uniti – si è impegnata a prestare i fondi necessari ad altre banche che potrebbero averne bisogno per soddisfare le richieste di prelievo dei loro clienti.

SDA