HNA in bancarotta, è gruppo che controlla SR Technics

SDA

29.1.2021 - 17:01

Brutto colpo per i creditori di HNA.
Keystone

Il conglomerato cinese HNA indica che i suoi creditori hanno chiesto a un tribunale di Hainan la dichiarazione di bancarotta e la riorganizzazione della società, per l'impossibilità di recuperare i crediti.

Il gruppo possiede anche l'aviolinea Hainan Airlines nonché SR Technics, impresa elvetica attiva nel settore della manutenzione dei velivoli un tempo di Swissair. In passato aveva partecipazioni in altre due realtà elvetiche legate all'aviazione, Gategroup e Swissport.

HNA ha assicurato in una nota che coopererà con il tribunale e che promuoverà attivamente il taglio del debito, cresciuto in modo notevole a causa di acquisti globali in società per 50 miliardi di dollari, tra cui spiccano le quote di Deutsche Bank e Hilton Worldwide. Lo shopping era finito nel mirino di Banca centrale cinese (Pboc) e di altri regolatori esteri, spingendo il gruppo a vendere attivi (per esempio Gategroup e Swissport, appunto) e concentrarsi su attività aeree e turistiche.

Lo scorso febbraio, a causa della pandemia del Covid-19, i piani di rilancio del gruppo sono stati però pesantemente colpiti dal blocco della domanda di viaggi con relative conseguenze sui flussi di cassa: HNA aveva chiesto al governo di guidare un gruppo di lavoro sulla risoluzione dei rischi. La scorsa settimana la società aveva ha dichiarato che si stava muovendo alla fase successiva per risolvere la crisi.

Pechino, secondo alcune anticipazioni dell'agenzia Bloomberg, punta a cedere le attività non legate al trasporto aereo del gruppo attraverso un trust che gestirebbe la loro vendita con un processo che probabilmente richiederà tempo.

Nel frattempo, un'entità sostenuta dallo stato diventerà un investitore strategico del gruppo ridimensionato, mentre i creditori potranno scambiare i loro crediti in azioni della nuova società o rilevare quote nella fiducia che gestirà la cessione degli attivi non strategici, a seconda dello status di creditore vantato.

Le voci sulla situazione troppo precaria di HNA erano in circolazione da giorni: Hu Xijin, direttore del tabloid Global Times, ha twittato venerdì che le operazioni del gruppo stavano «volgendo al termine» e che un annuncio sulla ristrutturazione sarebbe potuto arrivare in qualsiasi momento.

Fondata come compagnia aerea negli anni '90 dal presidente Chen Feng, HNA è diventato un nome particolarmente noto negli ultimi cinque anni grazie ad acquisti effettuati in tutto il mondo. Con sede nell'isola cinese di Hainan, HNA è diventata in breve tempo il principale socio di Deutsche Bank AG e di Hilton Worldwide Holdings. Nel suo portafoglio, oltre a Hainan Airlines, figurano proprietà di lusso e hotel in Cina e all'estero, come il grattacielo a 245 Park Avenue, a New York, e parte di un'isola artificiale ad Hainan chiamata Pearl Island.

Il 27 gennaio, un comitato chiave guidato dal Partito Comunista che sovrintendeva HNA ha lasciato Chen fuori dalla lista dei membri, sollevando dubbi sul suo futuro all'interno del gruppo da lui fondato e portato sulla scena mondiale.

Tornare alla home page

SDA