Tecnologia

iPhone e servizi spingono Apple, trimestre sopra le attese

SDA

29.4.2022 - 07:15

È positivo il primo trimestre di Apple.
Keystone

Apple non delude le attese. Cupertino chiude il secondo trimestre dell'esercizio fiscale con ricavi in crescita del 9% a 97,3 miliardi di dollari, ben sopra le attese degli analisti grazie alla forte domanda di iPhone e di servizi.

SDA

29.4.2022 - 07:15

In rialzo anche l'utile netto, salito del 6% a 25 miliardi.

La divisione servizi – che include l'App Store, gli abbonamenti iCloud e i servizi digitali di musica e intrattenimento – ha sperimentato un trimestre record con ricavi in crescita del 17% a 19,8 miliardi. le vendite di iPhone sono salite del 5,5% a 50,6 miliardi, ovvero il 52% dei ricavi totali. Positivi anche i risultati in Cina, dove nonostante i lockdown i ricavi di Apple sono saliti del 3,5% a 18,34 miliardi.

«Il trimestre è un testamento alla nostra attenzione senza sosta nell'innovazione e nell'abilità di creare i prodotti e i servizi migliori al mondo», afferma l'amministratore delegato Tim Cook osservando, in varie interviste, come le strozzature alle catene di approvvigionamento si sono ridotte nei primi tre mesi dell'anno rispetto al quarto trimestre del 2021.

Soddisfatto dei risultati anche il chief financial officer, Luca Maestri. «La nostra solida performance operativa ha generato oltre 28 miliardi di cash flow operativo, e ci ha consentito di restituire quasi 27 miliardi di dollari agli azionisti», ha spiegato Maestri. Nel comunicare i risultati trimestrali Apple annuncia che il consiglio di amministrazione ha approvato un aumento del dividendo del 5% a 0,23 dollari per azione e autorizzato un aumento del piano di buyback da 90 miliardi.

I risultati rassicurano gli investitori, consentendo ad Apple di salire delle contrattazioni after-hours e guadagnare oltre il 2% contrapponendosi al -10% di Amazon, la cui trimestrale ha invece deluso.

SDA