Lavoro

Japan Tobacco: accordo direzione-personale

ATS

21.11.2019 - 10:18

La sede di JTI a Ginevra
Source: KEYSTONE/MARTIAL TREZZINI

Accordo raggiunto tra la direzione di Japan Tobacco International (JTI) e i rappresentanti del personale, dopo l'annuncio della soppressione di 268 posti di lavoro a Ginevra.

Il produttore di sigarette ha reso noto di aver siglato un'intesa su un nuovo piano sociale, che sarà applicato a tutti i dipendenti interessati dalla ristrutturazione.

«I rappresentanti della direzione di JTI e la commissione del personale ritengono che si tratti di un piano sociale giusto ed equo», dichiara Howard Parks, responsabile delle risorse umane, citato in un breve comunicato.

A inizio novembre l'azienda aveva fatto capo a una conciliazione per giungere a un accordo. I sindacati avevano criticato questa mossa, giudicandola «irresponsabile».

L'attuale numero tre a livello mondiale nel settore delle sigarette ha annunciato un'importante riorganizzazione all'inizio di settembre. Essa dovrebbe interessare, nei prossimi tre anni, circa 3'720 dipendenti in tutto il mondo, di cui 268 a Ginevra. Una parte dei posti di lavoro persi in Svizzera sarà trasferita in Polonia.

Tornare alla home page

ATS