In Turgovia

Migros sperimenterà una nuova filiale senza personale

cp, ats

6.10.2022 - 18:41

Fare acquisti 24 ore su 24, sette giorni su sette, ma senza ricorrere a Internet. Dopo Valora, precursore, Migros ci riprova: stando al Blick online, la cooperativa intende inaugurare per un test pilota una filiale senza personale a Bürglen (TG), ma dotata di sensori e videocamere.

Immagine d'illustrazione.
Immagine d'illustrazione.
KEYSTONE/Georgios Kefalas

cp, ats

6.10.2022 - 18:41

I lavori, stando a fonti di Migros citate dal quotidiano zurighese, sono in pieno svolgimento. Quanto all'aspetto di questo punto vendita, si sa solo che verrà utilizzato molto legno e sarà di forma cilindrica.

Il nome? «teo», come negozi simili già esistenti in Germania della catena di prodotti bio Tegut, da una decina d'anni controllata dalla stessa Migros.

L'assortimento di base della filiale di Bürglen contempla 800 prodotti di base distribuiti su 50 metri quadrati.

Vi si potrà accedere mediante carta di credito o di debito, oppure un codice QR Cumulus. La casse automatiche accetteranno anche il pagamento con twint.

Ci sono altri negozi del genere?

Migros non è in ogni caso il primo dettagliante che ricorre a questi espedienti per far cassa. Valora dispone di una soluzione simile con i box Avec e Avec 25/7 nelle stazioni.

A Grenchen (SO) è in funzione invece un negozio senza personale gestito da Voi (Voi Cube), un partner della stessa Migros.

Un'idea che non convince tutti

L'idea dei negozi senza personale non piace però a tutti. Migros aveva già in funzione una mini-filiale senza personale di vendita alla stazione centrale di Zurigo.

Tuttavia, una sentenza del maggio 2022 del locale Tribunale amministrativo aveva ordinato la chiusura del negozio di domenica su intervento del sindacato Unia. Quest'ultimo aveva intrapreso un'azione legale contro la filiale «Migros Daily» inaugurata nell'ottobre 2020 per violazione del divieto del lavoro domenicale.

Nel caso specifico dello shop zurighese, i clienti non incontrano personale e pagano gli acquisti solo alle casse self-service. La domenica però il piccolo negozio viene rifornito di pane e dolci dai dipendenti di una filiale ubicata nella stazione principale.

Unia ha quindi citato Migros davanti al Tribunale amministrativo di Zurigo per violazione dell'autorizzazione al lavoro domenicale. I giudici hanno dato ragione al sindacato.

Non si può restare aperti la domenica

Peraltro, anche se Migros rinunciasse alla vendita di pane e dolci, non potrebbe comunque aprire la domenica.

Questo perché nel negozio è presente il personale di sicurezza che controlla le casse, regola le luci e l'allarme, manda via i clienti che si comportano in modo inopportuno e si occupa di mantenere ordinato e pulito il locale.

cp, ats