Mikron aumenta i ricavi e torna in utile

hm, ats

22.7.2021 - 17:00

Mikron è un marchio ben conosciuto nel campo delle macchine di precisione.
Keystone

Il 2020 si sta rivelando positivo per Mikron: il gruppo industriale con sede a Bienne (BE) e presente anche in Ticino attivo nel settore delle macchine di precisione ha visto nel primo semestre il fatturato salire (su base annua) del 15% a 140 milioni di franchi.

hm, ats

22.7.2021 - 17:00

Stando ai dati diffusi oggi la società è anche tornata in zona utili, con un risultato netto positivo di 12 milioni di franchi, a fronte di un rosso di 24 milioni causato da elevati costi di ristrutturazione. Come noto la riorganizzazione – e i relativi licenziamenti – aveva toccato anche gli stabilimenti di Agno (TI).

L'andamento degli affari è stato favorito dalla buona domanda dei principali mercati. Malgrado le incertezze l'azienda si aspetta che la redditività del secondo semestre sia in linea con quella della prima parte dell'anno. In borsa il titolo Mikron ha aperto in progressione di circa il 2%, ma ha poi azzerato i guadagni.

Fondato nel 1908 a Bienne, il gruppo Mikron sviluppa, produce e distribuisce sistemi di automazione e di fabbricazione di alta precisione. In Svizzera ha stabilimenti a Boudry (NE) e Agno (dove nel 1986 rilevò la Albe); altre unità produttive si trovano in Germania, Stati Uniti, Singapore, Cina e Lituania.