Per Ocse prospettive economiche promettenti

SDA

31.5.2021 - 12:25

Laurence Boone vede il sereno nei cieli dell'economia mondiale.
Keystone

«È con un certo sollievo che osserviamo delle prospettive economiche promettenti, ma ci rammarica rilevarne la disomogeneità»: lo afferma la capoeconomista dell'Ocse, Laurence Boone.

SDA

31.5.2021 - 12:25

«La crescita globale continua a riprendersi, nonostante l'insorgenza di nuovi focolai meno frequenti ma più sparsi nel mondo», spiega l'esperta in un'editoriale intitolato pubblicato in occasione della presentazione delle Prospettive economiche dell'Ocse.

«Secondo le prospettive economiche di quest'anno, si prevede che la produzione globale aumenterà di quasi il 6%: un'impennata straordinaria dopo la contrazione del 3,5% registrata nel 2020», scrive Boone. «Nonostante la ripresa riporterà il Pil della maggior parte dei paesi del mondo ai livelli pre-pandemia entro la fine del 2022, ciò è lungi dall'essere sufficiente», prosegue Boone, aggiungendo: «L'economia globale rimane al di sotto del suo percorso di crescita precedente alla pandemia, mentre in un numero elevato di Paesi dell'Ocse gli standard di vita, alla fine del 2022, non saranno ancora tornati al livello atteso prima della pandemia».

SDA