Petrolio, la domanda salirà presto sopra i livelli pre-Covid

SDA

14.10.2021 - 15:00

Il prezzo del petrolio continua ad avere un impatto fondamentale sull'economia mondiale.
Keystone

L'Agenzia internazionale dell'energia (Aie) ha rivisto al rialzo le previsioni sulla domanda mondiale di petrolio nel 2021 e nel 2022, scommettendo su un forte appetito di greggio per sostituire gas e carbone diventati troppo cari.

SDA

14.10.2021 - 15:00

«I prezzi del petrolio stanno raggiungendo i livelli più alti degli ultimi anni perché la carenza di gas naturale, GNL e carbone spinge la domanda di greggio», osserva l'Agenzia nel suo rapporto mensile. L'Aie ha quindi rivisto al rialzo le sue previsioni di 170'000 barili nel 2021 e 210'000 barili aggiuntivi al giorno nel 2022. La domanda globale dovrebbe quindi salire di 5,5 milioni di barili al giorno nel 2021 e di 3,3 milioni di barili al giorno nel 2022, per raggiungere i 99,6 milioni di barili, leggermente al di sopra dei livelli pre-Covid.

Intanto oggi il prezzo del petrolio in aumento: il Wti a 81 dollari, il Brent a 84 dollari.

SDA