È allarme

In Spagna prezzo dell'elettricità ai massimi dal 2002

SDA

20.7.2021 - 14:00

A Madrid come altrove i prezzi sono aumentati fortemente.
A Madrid come altrove i prezzi sono aumentati fortemente.
Keystone

È ancora allarme in Spagna per gli elevatissimi costi raggiunti dall'elettricità sul mercato nelle ultime settimane: il valore medio odierno del prezzo al megawatthora è di 101,82 euro, il più alto di quest'anno, secondo l'Operatore del mercato iberico dell'energia.

SDA

20.7.2021 - 14:00

I media spagnoli segnalano che non si registrava un prezzo così alto dall'11 gennaio 2002, quanto toccò quota 103,76 euro/Mwh. Valori simili a quello odierno in Spagna si registrano anche in Portogallo. Dal settore si indica che le cause di questi prezzi sono gli alti costi all'ingrosso del gas e dei diritti d'emissione di CO2. Le associazioni di consumatori puntano il dito anche su squilibri nel meccanismo con cui vengono fissati i prezzi di vendita all'ingrosso, che non sempre riflettono i costi reali di produzione.

Per far fronte alla situazione, il mese scorso il governo ha approvato una riduzione temporanea dell'Iva sull'elettricità dal 21% al 10%. I valori del mercato destano comunque preoccupazione su come saranno le bollette a fine mese, anche tenendo in conto che le alte temperature che si registrano in molte zone della Spagna in questi giorni spesso obbligano i consumatori a far ampio uso di impianti di aria condizionata.

SDA