Stadler Rail

Stadler Rail: via libera a grande commessa delle ÖBB

mk

23.2.2022 - 08:30

I treni del tipo KISS saranno costruiti negli stabilimenti di St. Margrethen (SG).
Keystone

Stadler Rail potrà fornire 186 treni a due piani alle Österreichische Bundesbahnen (ÖBB): dopo le incertezze legate a una firma digitale ritenuta non valida, la Corte amministrativa di Vienna ha dato, come ultima istanza, il via libera alla commessa miliardaria.

mk

23.2.2022 - 08:30

Tutti gli ostacoli legali sono ormai eliminati e la strada è spianata per la consegna dei primi convogli, afferma oggi il costruttore ferroviario turgoviese in un comunicato. I treni del tipo KISS saranno costruiti negli stabilimenti di St. Margrethen (SG). L'accordo ha una durata di dieci anni e un volume complessivo di al massimo 3 miliardi di euro.

A metà settembre il tribunale amministrativo federale di Vienna aveva accolto un ricorso della concorrente Alstom contro l'attribuzione della commessa a Stadler, ravvisando l'esistenza di un errore formale e dichiarando di conseguenza nulla l'ordinazione effettuata dalle ÖBB.

I giudici avevano stabilito che la società elvetica aveva inoltrato la sua offerta con una versione svizzera della firma digitale che non è riconosciuta né dall'Unione europea, né dall'Austria.

Le Ferrovie austriache si erano quindi ritrovate costrette a procedere a una nuova gara d'appalto, decisione contro la quale Stadler si è opposta, con successo.

Con questa nuova ordinazione saranno oltre 550 i KISS venduti alle ÖBB.

mk