Tornos: utili semestrali in crescita

ATS

13.8.2019 - 08:49

La sede di Moutier
Source: KEYSTONE/GAETAN BALLY

Tornos, gruppo del Giura bernese specializzato nella produzione di macchine utensili, ha registrato nel primo semestre dell'anno un aumento degli utili, nonostante un significativo calo dei nuovi ordini.

Il gruppo ha fatto progressi in nuovi segmenti come la tecnologia medica, dentale e l'elettronica, ma non abbastanza per assorbire il forte calo della domanda nell'industria automobilistica.

La società con sede a Moutier (BE) ha registrato nella prima metà dell'anno un solido utile di 9 milioni di franchi. Il risultato d'esercizio lordo (EBITDA) è più che raddoppiato, attestandosi a 11 milioni, mentre il risultato operativo (EBIT) è salito a 8,9 milioni, con un significativo incremento del 62% rispetto a dodici mesi prima.

Il fatturato netto è aumentato del 12,7% a 117,2 milioni. Le vendite sul mercato svizzero sono aumentate significativamente (+41% a 7,7 milioni), a differenza degli altri mercati europei, in calo del 2% a 64,2 milioni. Nel continente americano i ricavi sono raddoppiati.

Il portafoglio ordini è invece sceso del 40,2% a 76,9 milioni. «Tornos non è stata in grado di compensare il forte calo della domanda nell'industria automobilistica», ha fatto sapere l'azienda in un comunicato stampa odierno. I risultati semestrali sono in linea con le aspettative degli analisti consultati dall'agenzia finanziaria AWP.

«Con ogni probabilità, la preoccupazione dell'industria automobilistica continuerà ad influenzare i nuovi ordini nella seconda metà dell'anno. Nel complesso, Tornos prevede per il 2019 una redditività sui livelli dell'anno scorso», si legge nel comunicato.

Tornare alla home page

ATS