Trump, nessun problema dazi, ma problema Fed

ATS

30.8.2019 - 16:32

Il presidente statunitense Donald Trump torna ad attaccare la Fed
Source: KEYSTONE/AP/CAROLYN KASTER

Il presidente statunitense Donald Trump torna ad attaccare la banca centrale americana (Fed), sulla quale da mesi è in pressing per un taglio dei tassi di interesse che aiuterebbe a indebolire il dollaro.

«L'euro sta crollando da matti contro il dollaro e questo concede vantaggi agli esportatori e ai produttori manifatturieri europei. E la Fed non fa niente. Non abbiamo nessun problema dazi, abbiamo un problema Fed. Non hanno la minima idea», sostiene Trump.

«Se la Fed tagliasse i tassi la Borsa balzerebbe e registrerebbe il maggior aumento in tanto tempo», twitta il presidente Usa, sottolineando che le aziende «mal gestite e deboli stanno dando la colpa ai piccoli dazi invece che alla loro cattiva gestione» per spiegare le loro difficoltà. «Tutte scuse».

Tornare alla home page

ATS