Cinema

Al regista Milo Rau va il Gran Premio culturale di San Gallo

gn, ats

14.2.2022 - 12:08

Il regista svizzero Milo Rau ha vinto il Gran Premio culturale di San Gallo per "l'importanza e il coraggio del suo lavoro". (immagine d'archivio)
Keystone

Al regista e autore Milo Rau è stato assegnato il Gran Premio culturale di San Gallo per il suo «importante e coraggioso lavoro». In concomitanza con la cerimonia di premiazione, una mostra a lui dedicata verrà esposta presso la Kunst Halle di San Gallo.

gn, ats

14.2.2022 - 12:08

Nei suoi progetti, Rau intreccia il mondo e l'arte, indica il canton San Gallo in una nota odierna. Questi non solo sono sempre all'avanguardia delle questioni contemporanee più pressanti, ma escono ripetutamente dalla zona di comfort del mondo dell'arte e vanno a toccare i punti caldi dei conflitti globali.

Nel documentario «Das Kongo Tribunal» (2017), Rau ha riunito a Bukavu 60 vittime, perpetratori, testimoni e analisti della guerra del Congo in un eccezionale tribunale civile nel Congo orientale. Per la prima volta nella storia di questa guerra ventennale tre casi sono stati trattati come esempi. Nonostante il film sia terminato, questo progetto prosegue ancora oggi.

Tra le macerie

In progetti più recenti, lavora con materiali e forme classiche, come la tragedia, la passione e l'opera. In «Oreste a Mossul» (2019), Rau mette in scena l'antica tragedia tra le rovine della megalopoli irachena di Mossul, occupata dallo Stato Islamico.

Il suo ultimo film «Il Nuovo Vangelo», che risitua la storia di Gesù nell'epoca contemporanea, è stato proiettato in vari festival internazionali e ha ricevuto il premio del Cinema svizzero nella sua categoria.

L'esame del concetto di libertà sarà al centro del suo lavoro di regia per Guglielmo Tell di Friedrich Schiller allo Schauspielhaus di Zurigo, che celebrerà la sua anteprima il prossimo 23 aprile.

Oltre al suo lavoro per il palcoscenico e il cinema, Rau, di origine bernese, dirige dal 2018 il teatro NTGent in Belgio ed è un ricercato editorialista e saggista, nonché docente di regia, teatro e teoria culturale in varie università e scuole d'arte.

Il Gran Premio culturale viene assegnato ogni tre anni dalla fondazione culturale sangallese (St.Gallische Kulturstiftung). La cerimonia di premiazione avrà luogo il 17 novembre nella Lokremise di San Gallo. In occasione di questa premiazione, dal 18 al 20 novembre la Kunst Halle di San Gallo presenterà una mostra sul lavoro cinematografico, teatrale e attivista di Milo Rau.

gn, ats