Nuovo record di contagi in Italia: oltre 8'800 in 24 ore

ATS / sam

15.10.2020 - 17:42

Contagi record e raddoppio dei decessi in Italia
Source: KEYSTONE/AP/Luca Bruno

Nuovo record assoluto di contagi in Italia per il Coronavirus: secondo il bollettino del Ministero italiano della Salute in 24 ore si sono registrati 8'804 casi (ieri 7'332). I morti raddoppiano in un solo giorno da 43 a 83. I tamponi ancora al record, quasi 163 mila.

I casi totali da inizio epidemia sono ora 381'602, le vittime 36'372.

I pazienti in terapia intensiva per il Covid in Italia aumentano di 47 unità in 24 ore, arrivando a quota 586, stando i dati del Ministero della salute. I ricoveri in reparti ordinari crescono invece di 326 unità, raggiungendo la cifra di 5'796.

Le regioni maggiormente colpite

Gli attualmente positivi a livello nazionale aumentano in 24 ore di 6'821 unità, arrivando a 99'266. I pazienti in isolamento domiciliare sono ora 92'884, con un aumento di 6'448 unità. I guariti e dimessi sono ora 245'964, con un incremento di 1'899 persone.

Tra le Regioni italiane con più contagi giornalieri da coronavirus la Lombardia ne ha 2'067, seguita dalla Campania con 1'127 e dal Piemonte con 1'033. Il Veneto ne ha 600, il Lazio 594, la Toscana 581, secondo i dati del Ministero della Salute.

In Lombardia 26 decessi, Milano ancora sopra 1000 casi

Per quanto riguarda la Lombardia, dove sono stati fatti 32'507 tamponi, per una percentuale pari al 6,3% (identica a ieri ), ci sono anche 26 decessi. Sono invece 72 le persone in terapia intensiva, 8 più di ieri, 726 quelle in altri reparti, in crescita di 81 unità.

La maggioranza dei contagi sono sempre a Milano, con 1053 casi, di cui 515 in città. Segue la provincia di Monza e Brianza con 196, Varese con 170, Brescia con 106, Lodi con 81, Pavia con 79, Bergamo con 71- A Como i nuovi casi sono 63, a Lecco 51, a Cremona 34, a Mantova 30, a Sondrio 22.

Sopra quota mille anche il Piemonte

Sfondano, come detto, quota mille i nuovi casi di positività al Coronavirus in Piemonte. Ieri erano stati 499. Oggi la Regione comunica che sono 1'033, di cui 663 sono asintomatici. Viene precisato, comunque, che il dato comprende anche dei casi che ieri non erano stati registrati a causa di un «rallentamento della piattaforma operativa».

Lo stesso discorso vale anche per i tamponi, che nell'arco delle due giornate risultano quindi 20'109. I ricoverati in terapia intensiva crescono di sette unità portando il totale a 40. Quanto ai decessi, ne sono stati segnalati tre, tutti avvenuti nei giorni scorsi e solo in seguito collegati al Covid.

Italia in arancione

A causa di questi nuovi numeri, l'Italia figura ora tra i cinque Paesi europei che compare in arancione nella prima mappa armonizzata pubblicata oggi dal Centro europeo per il controllo e la prevenzione delle malattie (Ecdc) in base ai dati inviati dai singoli Paesi.

Ben 17 Paesi, tra cui la Francia, la Spagna e il Regno Unito sono invece interamente colorati di rosso.

Tornare alla home page

ATS / sam