Estate europea 2018 la più calda dal 1910

ATS

18.9.2018 - 20:36

In Europa questa estate è stata la più calda dal 1910, con il termometro di 2,16 gradi oltre la media, battendo il record del 2003.
Source: KEYSTONE/SALVATORE DI NOLFI

Per l'Europa questa estate è stata la più calda dal 1910, da quando esistono dati affidabili sulle temperature. In giugno, luglio e agosto il termometro è salito di 2,16 gradi centigradi oltre la media, battendo il record del 2003.

La certificazione arriva dall'agenzia statunitense di meteorologia (NOAA), secondo cui è la prima volta che nell'estate europea si raggiungono i due gradi sopra il consueto.

Nei Paesi Bassi le temperature estive sono state le più elevate di sempre. Idem in Inghilterra. In Francia e Germania il periodo giugno-agosto è invece medaglia d'argento, alle spalle del 2003. In Italia è andata meglio: stando all'Istituto di scienze dell'atmosfera e del clima, si è avuta la quinta estate più afosa, con 1,74 gradi oltre la media.

Che la stagione fosse particolarmente bollente si era visto con chiarezza a luglio. Il caldo record ha colpito dal Canada al Giappone causando decine di morti, ed è stato implacabile su vaste aree del continente: gli incendi di Atene, i 32 gradi al Circolo polare artico, il piacere dei bagni e della tintarella a portata di britannici e scandinavi.

Agosto non è stato da meno. In Europa il mese scorso, con 2,4 gradi sopra la media, ha battuto l'agosto del 2015 e quello del 2003. La colonnina di mercurio ha segnato 2 gradi e mezzo in più in Germania, 2,6 gradi in Austria, 2,1 in Svizzera.

Guardando all'intero pianeta, la situazione varia. Se si sommano le temperature registrate in tutto il globo terracqueo, l'estate 2018 risulta al quinto posto tra le più afose. Gli ultimi cinque anni - sottolinea comunque la NOAA - sono stati i cinque più caldi dal 1880 a oggi, a indicare un riscaldamento in atto.

A livello locale, in Giappone si è avuta l'estate più rovente dalla fine della Seconda guerra mondiale, mentre in Corea del Sud non faceva così caldo dal 1973. Ad altre latitudini è però diverso: negli Stati Uniti la stagione è "solo" la quarta più bollente, in Australia la ventunesima e in Argentina non faceva così freddo dal 2007.

Il mondo a colpo d'occhio

Tornare alla home page

ATS