Una fondazione basilese finanzia il lancio del portale Watson in Romandia

mp, ats

13.11.2020 - 17:23

Sandra Jean è stata in passato caporedattrice di Le Matin e di Le Nouvelliste, oltre che redattrice presso la radio RTS
sda

La fondazione basilese «Stiftung für Medienvielfalt», che si adopera per la diversità dei media in Svizzera, finanzierà l'arrivo del portale di informazioni Watson in Romandia.

Gli ha accordato un prestito di 2,5 milioni di franchi per garantire il lancio nel prossimo mese di marzo.

Tale importo coprirà la metà della somma necessaria alla fase di avvio, mentre l'altra metà sarà presa a carico da AZ Medien, la società editrice proprietaria di Watson, indica quest'ultima in una nota odierna.

La redazione francofona sarà diretta da Sandra Jean, giornalista che è già stata a capo di Le Matin e Le Nouvelliste e ha lavorato in passato per la RTS. Il suo team, una ventina di giornalisti del tutto autonomi, sarà incaricato della copertura dell'attualità della Svizzera romanda. Il portale sarà in concorrenza con i siti online del gruppo Tamedia (20 Minutes e Le Matin) nonché con Blick.ch che ha pure annunciato il suo arrivo in Romandia per l'anno prossimo.

Tornare alla home page

mp, ats