Forte terremoto di 7.0 al largo di Samos

ATS

30.10.2020 - 14:42

La distruzione provocata dal terremoto a Smirne
Source: KEYSTONE/EPA/Mehmet Emin Menguarslan

Un forte terremoto di magnitudo 7.0 è stato registrato al largo dell'isola greca di Samos, nel Mar Egeo: lo rende noto l'Istituto geofisico statunitense (Usgs).

Secondo l'Usgs, l'epicentro del terremoto è stato localizzato a 14 km dalla città costiera di Karlovasi, sull'isola di Samos, con ipocentro a 10 km di profondità. La scossa è stata avvertita fino ad Atene, a quasi 300 km di distanza, secondo i media greci.

In seguito al forte sisma diversi edifici sono crollati a Smirne, sulla costa egea della Turchia. Il terremoto – riferisce la Cnn turca, mostrando le immagini delle macerie – è stato avvertito in diverse province turche, compresa Istanbul.

Sul posto sono giunti diversi mezzi di soccorso e dei vigili del fuoco. Dopo i crolli di edifici registrati a Smirne, secondo quanto riferito dal ministro dell'Ambiente e dell'Urbanizzazione di Ankara, Murat Kurum, che si sta recando sul posto, un numero imprecisato di persone si trova sotto le macerie.

A Samos, il terremoto ha provocato gravi danni a molti edifici e alla rete stradale, ha detto alla tv pubblica greca Ert Kostantinos Moutzouris, governatore della regione dell'Egeo settentrionale. I danni su altre isole della zona, Ikaria (nei pressi della quale c'è stata una seconda scossa, di intensità 4.6, poco dopo la prima) e Chios, sono minori, ha aggiunto.

Tornare alla home page

ATS