Reali giapponesi

Giappone: principessa Mako convolerà a nozze entro fine anno

SDA

1.9.2021 - 09:32

La principessa Mako, nipote dell'Imperatore Naruhito, sposerà il suo fidanzato entro la fine dell'anno.
La principessa Mako, nipote dell'Imperatore Naruhito, sposerà il suo fidanzato entro la fine dell'anno.
Keystone

La principessa Mako, nipote dell'Imperatore Naruhito, sposerà il suo fidanzato entro la fine dell'anno. Lo anticipano i media giapponesi citando fonti a conoscenza dei fatti.

SDA

1.9.2021 - 09:32

Non è prevista una cerimonia sullo stile che concerne la famiglia reale, e che la stessa principessa ha optato per non ricevere l'indennizzo governativo previsto alle donne della casa imperiale.

Nel novembre 2017, Mako e l'ex compagno di università, il cittadino borghese Kei Komuro, avevano annunciato il fidanzamento ufficiale tramite l'Agenzia imperiale. Successivamente i media giapponesi avevano raccontato delle difficoltà finanziarie della famiglia e dei prestiti di dubbia provenienza ottenuti dalla madre di Komuro.

Pochi mesi dopo, nel febbraio 2018, la stessa principessa 29enne, tramite l'agenzia della Casa reale, si era trovata costretta a rettificare il programma, citando 'la mancanza di un'adeguata preparazione per un evento di tale portata', e scusandosi con l'opinione pubblica.

Lo scorso novembre, il principe Akishino, papà di Mako e fratello minore dell'attuale sovrano, si era detto favorevole al matrimonio della figlia primogenita, mettendo fine alle perplessità sollevate dopo il fidanzamento e il controverso rinvio delle nozze.

In aprile lo stesso Komuro – che sta seguendo un percorso di studi negli Stati Uniti per ottenere una specializzazione in legge – si era impegnato a restituire personalmente la somma di denaro.

In base alle attuali norme del trono del Crisantemo – la più antica monarchia ereditaria al mondo senza aver subito interruzioni – le donne sono escluse dalla linea di successione, e se sposano un borghese le principesse perdono anche l'appartenenza alla famiglia imperiale.

SDA