Giornalisti ats in sciopero contro i tagli

ATS

23.1.2018 - 20:23

I giornalisti dell'Agenzia telegrafica svizzera (ats) hanno scioperato per tre ore questo pomeriggio. Esigono negoziati sulla soppressione di 36 posti a tempo pieno su 150 totali nella redazione.
SDA

I giornalisti dell'Agenzia telegrafica svizzera (ats) hanno scioperato per tre ore questo pomeriggio. Esigono negoziati sulla soppressione di 36 posti a tempo pieno su 150 totali nella redazione.

La direzione si è dimostrata disposta a trattare solo su una delle cinque richieste dell'organico, si legge in un comunicato odierno congiunto dei sindacati Syndicom e Impressum.

Le organizzazioni sostengono che le misure sono precipitose e totalmente esagerate, visto che l'ats "dispone di 19 milioni di riserve di utili che potrebbero benissimo essere impiegati per ammorbidire lo smantellamento".

Per i dipendenti grande motivo di perplessità è rappresentato dall'incapacità della direzione di presentare una sicura strategia per assicurare che riuscirà a mantenere il volume e la qualità delle prestazioni dopo i tagli annunciati.

Con uno sciopero di avvertimento di tre ore attuato in tutta la Svizzera, i dipendenti ats hanno messo in risalto le loro rivendicazioni. Quella principale riguarda il numero di licenziamenti.

I rappresentanti del personale hanno preso atto, con piacere, del fatto che la direzione si stia mostrando disposta a trattare su alcuni punti del piano sociale. Tuttavia, per i dipendenti il piano sociale non costituisce un presupposto per i negoziati bensì l'ultima misura in caso di licenziamenti e prepensionamenti.

Tornare alla home page

ATS