Giornate letterarie di Soletta, «più gente del previsto»

bt, ats

16.5.2021 - 16:05

Dall'anno prossimo l'evento tornerà dal vivo (foto d'archivio).
Keystone

Bilancio positivo per le Giornate letterarie di Soletta 2021. La 43esima edizione, svoltasi principalmente online e conclusasi oggi, ha visto la partecipazione di 11'000 spettatori agli eventi.

bt, ats

16.5.2021 - 16:05

Un numero superiore al previsto, hanno affermato gli organizzatori a Keystone-ATS.

Molta dunque la gente che si è sintonizzata in rete durante la tre giorni per seguire la manifestazione. Inoltre, la maggioranza dei curiosi ha pagato per assistere agli appuntamenti in agenda.

Si tratta della seconda volta che le Giornate letterarie si tengono in formato digitale, tranne che per dieci eventi offerti a un pubblico ristretto (50 persone). A differenza del 2020, quest'anno il programma era completo: oltre 150 incontri con più di 80 fra autori, traduttori e ospiti internazionali.

Secondo le stime di Dani Landolf, il direttore della manifestazione, i biglietti venduti sono stati 10'000, mentre solo un migliaio sono stati distribuiti gratis. Raggiunto da Keystone-ATS, Landolf si è detto «sopraffatto» da tale partecipazione, ammettendo di aver «tremato fino all'ultimo per vedere se la gente sarebbe stata disposta a pagare».

Per ogni evento, in media 150 persone si sono collegate per i flussi video e 65 per quelli audio, ha comunicato l'organizzazione. Difficile un confronto con le edizioni passate visti i diversi parametri di partenza: nel 2020 si erano collegati in rete in 21'000, nel 2019 17'800 interessati erano arrivati a Soletta.

L'audio ha dimostrato di essere un buon formato, ha aggiunto Landolf. È probabile che anche in futuro verranno messi a disposizione online gli spettacoli. Ciò che è stato evidente è che «la maggior parte delle persone non si è sintonizzata solo brevemente, ma è rimasta per tutta la durata dell'evento».

I responsabili comunque non vedono l'ora che arrivi l'edizione 2022, che tornerà a svolgersi sul posto a Soletta dal 27 al 29 maggio. «Dopo tutto, la nostra attività principale è presentare un festival letterario qui in città», ha affermato Landolf.

bt, ats