Due sospetti in manette

Gli investigatori tedeschi sventano un attentato in Svizzera

DPA / amo

23.6.2022

Per il vandalo sono scattate le manette. (foto d'archivio)
Immagine illustrativa
KEYSTONE/URS FLUEELER

Gli inquirenti germanici affermano di aver sventato un attentato in Svizzera. Due cittadini svizzeri che volevano acquistare esplosivi a Stoccarda sono stati temporaneamente arrestati.

DPA / amo

23.6.2022

Gli investigatori tedeschi avrebbero sventato un attentato in Svizzera. Le forze speciali hanno temporaneamente arrestato due uomini mentre cercavano di acquistare il presunto esplosivo a Stoccarda. Lo hanno annunciato giovedì la Procura e l'Ufficio della Polizia Criminale del Baden-Württemberg.

I due svizzeri, di 24 e 26 anni, sono fortemente sospettati, hanno dichiarato le autorità a Stoccarda.  Le prove finora raccolte suggeriscono che gli uomini volevano usare gli esplosivi «presumibilmente in un crimine pianificato in una grande città svizzera».

Finora, però, non ci sono indicazioni di un movente politico per il crimine pianificato. In un primo momento non sono stati forniti ulteriori dettagli sull'attentato.

Entrambi gli uomini sono indagati dall'inizio del mese. Le autorità si sono messe sulle loro tracce grazie a una soffiata e alle indagini nel Darknet, una parte nascosta e anonima di Internet. Secondo le informazioni diffuse dalle forze dell'ordine, si sono imbattuti in un utente che voleva acquistare esplosivi, tra le altre cose. 

Fermati lunedì

Lunedì, le forze speciali tedesche sono riuscite ad arrestare i due quando hanno cercato di effettuare l'acquisto a Stoccarda-Degerloch. I sospetti sono stati portati davanti a un magistrato martedì e sono ora in custodia.

L'Ufficio federale di polizia (Fedpol) e il Ministero pubblico della Confederazione (MPC) hanno risposto all'ATS di essere a conoscenza degli arresti.

La Fedpol lavorava in stretta collaborazione con le autorità svizzere competenti e con le autorità del Baden-Württemberg. Tuttavia, l'MPC ha specificato di non aver aperto alcun procedimento penale in merito.