Haiti

Oltre mille persone rapite per estorsione nel 2021

SDA

29.12.2021 - 07:26

Membro di una banda criminale di Port-au-Prince, Haiti.
Membro di una banda criminale di Port-au-Prince, Haiti.
Keystone

Secondo il quotidiano Le Nouveliste di Port au Prince le bande dedite ai rapimenti sono state molto attive nel 2021. 

SDA

29.12.2021 - 07:26

Citando una ricerca del Centro di analisi e ricerca sui diritti umani (Cardh), il giornale ha precisato che nessun settore sociale è stato risparmiato, compresi i cittadini stranieri, 81 dei quali di sei Nazioni sono finiti nelle mani dei rapitori, che per rilasciarli hanno chiesto ingenti somme di denaro.

Il dato del 2021, ha indicato peraltro il Cardh, è allarmante perché rappresenta un forte aumento rispetto al 2020, quando i sequestri di persona erano stati 796.

Uno dei gruppi più importanti di sequestrati, si è infine appreso, è stato quello dei religiosi. Almeno 40 membri di varie chiese sono finiti nelle mani di gente senza scrupoli, che ha ricattato le organizzazioni e gli Stati di appartenenza, nonché i famigliari, con l'obiettivo di ottenere la maggior quantità di denaro possibile.

Il caso più clamoroso è stato il sequestro a metà ottobre di 17 missionari, e dei loro famigliari, di nazionalità statunitense e uno canadese. Per la loro liberazione, avvenuta due settimane fa, la banda «400 Mawozo» è giunta a chiedere fino a un milione di dollari per ciascun ostaggio.

SDA