Sette morti in Honduras per il passaggio della tempesta Eta

ATS

5.11.2020 - 20:09

Il maltempo ha provocato almeno sette morti in Honduras.
Source: KEYSTONE/EPA/Jorge Torres

In Honduras, le intense piogge provocate dalla depressione tropicale Eta hanno causato la morte di almeno sette persone, di cui sei minori. Lo hanno confermato le autorità del Comitato permanente di emergenza (Copeco) del Paese, citate dal quotidiano La Tribuna.

Salgono così a 13 i morti finora accertati per via del fenomeno, con due vittime registrate in Nicaragua e quattro in Guatemala. I vigili del fuoco di Honduras hanno confermato nelle ultime ore quattro vittime nel comune di Tela, nel Dipartimento settentrionale di Atlantida.

I soccorritori hanno spiegato che nel settore di Paujiles, una bambina è morta nel crollo nella sua casa, con alcuni membri della sua famiglia che sarebbero rimasti feriti.

Chi sono le vittime

Nel frattempo, nella comunità di La Fortaleza dello stesso comune sono morte una madre e le sue due figlie, travolte da una frana. Le autorità hanno poi confermato la morte per annegamento di una bambina di due anni nel settore Nueva Frontera, nel Dipartimento occidentale di Santa Barbara.

Come conseguenza delle piogge provocate da Eta, le autorità avevano riferito ieri della morte di un ragazzo disabile di 15 anni, che è stato travolto dalle acque di un fiume a Sulaco, nel dipartimento di Yoro. Martedì, era stata resa nota la prima vittima di Eta nel Paese, una ragazza di 13 anni travolta da una frana a San Pedro Sula, nel dipartimento settentrionale di Cortes.

Le autorità di Honduras hanno riferito che stanno indagando su un possibile ottavo decesso come conseguenza della depressione tropicale a Puerto Lempira, nel dipartimento di Gracias a Dios.

Tornare alla home page

ATS