Grande spavento in Oregon I passeggeri rimangono bloccati a testa in giù sulla giostra

dpa

15.6.2024 - 20:20

La giostra si blocca e lascia i passeggeri a testa in giù.
La giostra si blocca e lascia i passeggeri a testa in giù.
dpa

Grande spavento in un parco divertimenti nello Stato americano dell'Oregon: circa 30 persone sono rimaste bloccate a testa in giù su una giostra per almeno 10 minuti. Poi sono finalmente arrivati i soccorsi.

dpa

15.6.2024 - 20:20

Hai fretta? blue News riassume per te

  • Circa 30 persone sono rimaste bloccate a testa in giù su una giostra in un parco divertimenti nello Stato americano dell'Oregon.
  • Dopo all'incirca 10 minuti sono intervenuti i soccorritori di Portland che sono riusciti a far tornare a terra la giostra e quindi i suoi occupanti.
  • La causa del malfunzionamento non è nota.

Circa 30 persone sono rimaste bloccate a testa in giù su una giostra in un parco divertimenti nello Stato americano dell'Oregon. Hanno dovuto rimanere in questa posizione per almeno dieci minuti venerdì pomeriggio (ora locale) presso l'«Oaks Amusement Park» di Portland, sulla costa occidentale degli Stati Uniti, come ha riferito il portale OPB.

I soccorritori avevano inizialmente pensato di utilizzare una corda per estrarre le persone dai sedili della giostra circolare «Atmos-Fear». Alla fine, però, sono riusciti a far scendere la giostra a terra manualmente, come hanno scritto i vigili del fuoco in un post sulla piattaforma X.

Non ci sarebbero stati feriti gravi, ma tutti i passeggeri hanno potuto sottoporsi a esami medici dopo essere stati liberati.

Non è noto il motivo per cui la giostra si sia bloccata. Il parco la pubblicizza sul suo sito web con le seguenti parole: «La nostra attrazione estrema mozzafiato è una delle più popolari! Due giostre in una: potete optare per il brivido della giostra a 360° o scegliere la giostra a 180° per un'esperienza di pendolo».

dpa