82esima edizione

In 1500 nel lago a Ginevra per la coppa di Natale

pl, ats

18.12.2021 - 16:02

I partecipanti alla 82esima edizione della Coppa di Natale con i loro allegri costumi.
I partecipanti alla 82esima edizione della Coppa di Natale con i loro allegri costumi.
Keystone

Circa 1500 intrepidi nuotatori sono scesi in acqua oggi nella Rada di Ginevra per l'82esima edizione della Coppa di Natale. Un evento all'insegna del buon umore e dei travestimenti, con l'acqua del lago a 7 gradi e la temperatura dell'aria di poco sopra lo zero.

pl, ats

18.12.2021 - 16:02

Annullata l'anno scorso a causa del Covid-19, la manifestazione fu lanciata nel 1934 dall'associazione Genève Natation e quest'anno si svolge per la prima volta su due giorni. Gli organizzatori hanno registrato 3200 iscrizioni, un record, per quello che presentano come il più grande evento di nuoto invernale del mondo.

Lanciati nelle acque ghiacciate del lago di Ginevra in gruppi di circa 20 persone a intervalli regolari, i nuotatori si sono spruzzati con secchi d'acqua fredda prima di tuffarsi.

«È una gara leggendaria, vengo a godermi l'atmosfera con i miei amici», ha detto a Keystone-ATS un partecipante, «vestito» con il minimo indispensabile.

«Nuotare in acqua fredda fa bene alla testa e alla circolazione del sangue. Ti dà una sorta di eccitazione e benessere che dura per diverse ore dopo il bagno», ha spiegato un organizzatore.

100 metri in meno di un minuto

La tratta da percorrere a nuoto è di esattamente 100 metri e il record da battere è poco meno di un minuto (59''26). Ma la stragrande maggioranza non punta al primato bensì a una scossa di adrenalina in un'atmosfera molto amichevole. I nuotatori d'élite scenderanno in pista domani: i migliori nella categoria uomini e in quella donne riceveranno ciascuno 500 franchi.

Il budget dell'evento ammonta a circa 200.000 franchi, ha indicato Christophe Jacot, presidente del comitato organizzatore. Gli utili vanno al club Genève Natation e serviranno a migliorare la formazione dei giovani nuotatori e la qualità degli allenatori.

L'evento combina lo sport popolare ad un'atmosfera festosa ed è patrocinato da campioni come Benoît Schwarz, che rappresenterà la Svizzera nel curling alle Olimpiadi di Pechino a febbraio, e Celine van Till, ex atleta internazionale di para-atletica, che domenica scenderà in acqua per la prima volta.

pl, ats