Incontro tra Cina e Stati Uniti a Zurigo

ev

5.10.2021 - 21:02

Il consigliere per la sicurezza nazionale dell'amministrazione Biden, Jake Sullivan incontrerà domani a Zurigo il capo degli Affari esteri del Partito comunista cinese Yang Jiechi (foto d'archivio)
Keystone

In un contesto di relazioni tese, Cina e Stati Uniti terranno un incontro di alto livello domani a Zurigo.

ev

5.10.2021 - 21:02

Il consigliere per la sicurezza nazionale dell'amministrazione Biden, Jake Sullivan, incontrerà Yang Jiechi, il capo degli Affari esteri del Partito comunista cinese.

Si tratta di proseguire il dialogo tra le due superpotenze dopo il colloquio telefonico tra il presidente degli Stati Uniti Joe Biden e il presidente cinese Xi Jinping dello scorso 9 settembre. Gli Usa «cercano di gestire in modo responsabile la concorrenza» tra i due Paesi, secondo la Casa Bianca.

Biden ripete regolarmente che non vuole un conflitto con la Cina, anche se non mancano i contenziosi, sia su questioni commerciali che di sicurezza.

Nessun ulteriore dettaglio della riunione è stato fornito questa sera. Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE), sollecitato da Keystone-ATS, rimanda per ulteriori informazioni alle rappresentanze dei due paesi interessati.

Relazioni tese da anni

Dopo l'incontro a Zurigo Sullivan si recherà a Bruxelles per incontrare alti funzionari delle istituzioni europee e della NATO, così come a Parigi, per un incontro con il suo omologo francese Emmanuel Bonne, ha comunicato oggi la Casa Bianca.

Le relazioni tra gli Stati Uniti e la Cina sono estremamente tese da anni. L'amministrazione Biden vede la Cina economicamente e militarmente emergente come la più grande sfida geopolitica.

Le due più grandi economie del mondo sono tra le altre cose invischiate in una disputa commerciale. Più recentemente, gli Stati Uniti hanno anche criticato aspramente le ripetute intrusioni dei caccia cinesi nello spazio aereo di difesa di Taiwan.

ev